NEWS

Assemblea dei Soci 2020 di Cofidi Veneziano

Blog Single

Un’edizione telematica approva il 2019 e getta le basi per il prossimo triennio

Si è tenuta venerdì 26 giugno u.s., in seconda convocazione, l’assemblea ordinaria dei soci di Cofidi Veneziano. Avvalendosi delle misure straordinarie connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, l’assemblea si è svolta in modalità esclusivamente telematica, a cui gli iscritti hanno quindi potuto accedere direttamente dalle proprie sedi.
Questo l’ordine del giorno:


1.    Esame del Bilancio d’esercizio chiuso il 31 dicembre 2019; Relazione sulla gestione; Relazione del Collegio Sindacale e Relazione della Società di Revisione. Delibere inerenti e conseguenti;
2.    Proposta di destinazione dell’utile di esercizio. Delibere inerenti e conseguenti;
3.    Nomina del Consiglio di Amministrazione per gli esercizi 2020-2021-2022 previa determinazione del numero dei suoi componenti. Determinazione dei compensi annui spettanti agli amministratori;
4.    Nomina dei componenti del Collegio Sindacale per gli esercizi 2020-2021-2022. Determinazione del relativo compenso annuo;
5.    Conferimento incarico di revisione legale del Bilancio per gli esercizi 2020 - 2028 ai sensi degli articoli 13 e 19 bis del D.LGS. n. 39/2010 e certificazione ai sensi Dell’art. 15 della Legge 59/1992. Determinazione dei relativi compensi.


Nel corso della seduta è stato così approvato il bilancio, che ha visto un utile di esercizio pari ad euro 400.795,00.
Si è proceduto al rinnovo delle cariche sociali, con la nomina della nuova squadra di lavoro, a cui è seguito il primo Consiglio di Amministrazione e la conseguente assegnazione degli incarichi: per acclamazione è stato riconfermato nella veste di Presidente il Cav. Francesco Palmisano, mentre come Vice Presidente è stato eletto Fabio Brunello, già membro del Consiglio nel precedente triennio. Consiglieri: Andrea Bernardi, Fabio Lamon, Ruggero Lunardelli, Siro Martin, Fabio Tietto. Collegio Sindacale: Valerio Simonato (Presidente), Michele Pasqualetto e Roberto Campion.
Un ringraziamento speciale è stato rivolto a Ivano Muffato, fautore delle più importanti azioni in Cofidi Veneziano, ove ha ricoperto dal 1986, anno del suo ingresso, tutte le cariche, ed a Sandro Ravenna per il prezioso lavoro svolto nei suoi 18 anni di consigliere, presidente e vice presidente.
«Dall’assemblea sono emersi dati positivi – commenta il direttore Mauro Vignandel – che sicuramente costituiranno la base solida su cui poggiare le azioni di Cofidi Veneziano nell’immediato futuro, caratterizzato anche dalla difficile situazione del mercato venutasi a creare a seguito dell’emergenza Coronavirus».

Share this Post:
Confidi Veneto
Veneto Sviluppo
Camera di Commercio Venezia Rovigo
Camera di Commercio Treviso Belluno | Dolomiti
Camera di Commercio Padova
Regione del Veneto
Fondo di Garanzia